Aspirante Guida Speleologica

L'aspirante guida speleologica svolge solo attività di accompagnamento di persone in facili grotte naturali limitatamente a quelle di sviluppo orizzontale, ad esclusione di quelle in cui si richieda, anche solo occasionalmente, l'utilizzo di corde, scalette flessibili o attrezzi per la progressione; detto limite non sussiste nel caso in cui l'aspirante guida speleologica fa parte di comitive condotte da una guida speleologica.
L'aspirante guida speleologica può esercitare l'insegnamento sistematico delle tecniche speleologiche solo nell'ambito di una scuola di speleologia.

Più specificamente l’aspirante guida speleologica è in possesso delle seguenti conoscenze, capacità e competenze:
Conoscenze: conoscenza completa e approfondita delle tecniche di accompagnamento standard e avanzate; conoscenza delle eventuali tecniche nuove e/o varianti sviluppate dal Collegio; conoscenza delle metodologie didattiche previste ed uniformate dal Collegio Regionale delle Guide Speleologiche – Maestri di Speleologia; conoscenza del quadro normativo e legislativo che regola l'attività dell’aspirante guida;
Competenze: ottima tecnica di progressione personale e di autosoccorso; capacità decisionale ed organizzativa autonoma anche in presenza di imprevisti, capacità di accompagnamento in cavità ipogee, ipogei artificiali, capacità di accompagnamento in fase di avvicinamento ad ingressi e valutazione dei pericoli oggettivi, sia durante la stagione estiva che invernale,capacità didattiche ed  espositive anche mediante l’utilizzo di strumentazioni informatiche.

Gli Aspiranti Guide Speleologiche iscritte al Collegio FVG sono :

 

N° progressivo d’iscrizione all’albo

Nome Aspirante Guida Speleologica

38

Angotzi Tiziana

39

Burelli Paolo

40

De Nardo Paolo

41

Gobet Edoardo

42

Masarin Giuseppe

43

Moro Paolo

44

Pingitore Gabriele

45

Simonetti Christian

46

Toffoletti Cristiano

47

Zuliani Renzo